Notizie

Un padiglione temporaneo al TENSINET Symposium realizzato con profili TRIGLASS®

Top Glass ha partecipato e sponsorizzato il  Tensinet Symposium, che si è svolto dal 3 a 5 giugno presso il  Politecnico di Milano.

Esclusivamente per questa occasione, i ricercatori dell’Università hanno progettato e realizzato il padiglione TemporActive. La struttura architettonica è la dimostrazione dell’alto livello tecnologico raggiunto nel campo delle tensostrutture. Si tratta di una “bending-active hybrid structures”: struttura ibrida che lavora attivamente in flessione. E’ progettata per supportare e dare forma ad una copertura flessibile e traslucida.

Le dimensioni della struttura sono di 7 x 12 m e con un’altezza nella parte centrale di circa 3,5 m. La struttura del basamento è realizzata con profili TRIGLASS®: travi con sezione H di dimensione 75x150x8 mm sono connesse con profili angolari 45x112x3 mm per creare un’orditura primaria e secondaria. Tre profili a sezioni tubulare con diametro  esterno di 26 mm sono collegati e curvati per ottenere un arco. Questi profili sono infine connessi alla struttura di basamento con elementi in acciaio con forma a V. L’intera struttura è realizzata con materiali compositi pultrusi ad eccezione della presenza di cavi metallici all’intradosso.
Al termine del simposio la struttura verrà smontata e riutilizzata come spazio per gli studenti all’interno del campus del Politecnico.

I profili TRIGLASS® hanno permesso di creare una struttura non invasiva e leggera che è stata assemblata in poche ore e rappresenta sicuramente un innovazione nel campo delle tensostrutture.

 Gli argomenti principali del simposio sono stati:

  • la progettazione e la  costruzione di strutture leggere;
  • l’utilizzo di materiali innovativi;
  • la ricerca di nuove forme;
  • il raggiungimento di condizioni termiche ed acustiche idonee;
  • la relazione con l’ambiente e le architetture esistenti  garantendo riconoscibilità e rimovibilità

Come disse Frei Otto, il visionario pioniere delle tensostrutture , “Our times demand lighter, more energy-saving, more mobile and more adaptable, in short term more natural buildings” (i nostri tempi richiedono maggior leggerezza, risparmio energetico, mobilità ed adattabilità, in poche parole edifici più naturali).
Le tensostrutture possono quindi rispondere a questo obbiettivo grazie alle loro proprietà di leggerezza, velocità di messa in opera, adattabilità in termini di forma e dimensione.

Le strutture leggere sono sempre più utilizzate nel mondo per applicazioni differenti: da padiglioni piccoli e temporanei fino alla copertura o ai tamponamenti verticali per grandi edifici.

LINK UTILI

http://www.tensinetsymposium2019.promoest.com

Comunicato stampa Politecnico Padiglione TemporActive