Notizie

Manuale per la realizzazione di strutture in FRP in zone sismiche

L’ utilizzo del materiale FRP (Fiber Reinforced Polymer) nel campo dell’ingegneria strutturale è ormai una pratica corrente e supportata sia da studi teorici che da recenti applicazioni e costruzioni.

Il materiale FRP è ampiamente accettato nel rafforzamento di strutture esistenti (realizzate in cemento armato, acciaio, legno e muratura) ma non ancora comunemente utilizzato per la costruzione di nuovi edifici. Tuttavia alcune recenti costruzioni sono state realizzate con profili realizzati mediante il processo di pultrusione.

Lo studio del comportamento strutturale degli elementi FRP pultrusi, specialmente nel caso di carichi statici, è stato ampiamente sviluppato. Mentre, per quanto riguarda la risposta dinamica, sono stati proposti pochissimi progetti di ricerca sperimentale e analitica.

L’assenza di guide per la progettazione sismica di strutture con elementi pultrusi ci ha spinto, in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia, alla realizzazione di questo manuale con l’obbiettivo di analizzare le problematiche relative alla progettazione di strutture pultruse sottoposte sia a carico statico che dinamico.

SCARICA IL MANUALE_ 1° parte

SCARICA IL MANUALE_ 2° parte